EDITORIA: ‘PICCOLO’, AGITAZIONE E PACCHETTO SCIOPERI A CDR

(ANSA) – TRIESTE, 5 DIC – L’assemblea dei redattori del quotidiano ‘Il Piccolo’ di Trieste ha deciso di proclamare lo stato di agitazione e ha affidato al comitato di redazione un pacchetto di cinque giorni di sciopero. L’assemblea – si legge in una nota – ha annunciato il blocco immediato di ogni iniziativa editoriale e preannunciato il ritiro delle firme dal giornale. Consapevoli della situazione di crisi, i giornalisti del Piccolo denunciano “un atteggiamento di chiusura o quantomeno di indifferenza da parte di azienda e direzione nel voler affrontare alcune richieste (non di incremento dei livelli retributivi) volte esclusivamente al mantenimento della qualità  del giornale e allo sviluppo dello stesso attraverso la multimedialità “. L’assemblea ha anche respinto il piano editoriale per internet presentato dal direttore. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari