RAI: MERCOLEDI’ TORNANO NOMINE IN CDA, ATTESA PER MINZOLINI

(ANSA) – ROMA, 5 DIC – Tornano le nomine nel consiglio di amministrazione Rai di mercoledì prossimo, ma l’attesa a Viale Mazzini è concentrata soprattutto sulla decisione del giudice sul rinvio a giudizio per peculato per il direttore del Tg1 Augusto Minzolini che dovrebbe arrivare domani, a meno di slittamenti. L’eventuale rinvio a giudizio non comporta alcuna decisione automatica da parte dell’azienda, ma il dg, come chiedono parlamentari e consiglieri del centrosinistra, potrebbe procedere alla sospensione cautelare del direttore anche in vista della possibile costituzione di parte di civile da parte della Rai. Il presidente Paolo Garimberti, da parte sua, ha annunciato che, in caso di rinvio a giudizio, è pronto a convocare un consiglio di amministrazione straordinario per discutere della situazione. Intanto mercoledì in cda sarà  nuovamente affrontato il capitolo nomine dopo la richiesta di rinvio dei consiglieri della vecchia maggioranza che ha scatenato le accuse di Garimberti di “paralizzare i lavori per giochini politici” e provocato oggi la lettera alla Commissione di Vigilanza Rai del consigliere Angelo Maria Petroni che denuncia “la violazione delle norme” da parte del presidente. All’ordine del giorno restano le direzioni Risorse televisive (che vede indicato Valerio Fiorespino) e Sviluppo strategico (Carlo Nardello) e la vicedirezione Abbonamenti (Giancarlo Biacca).(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi