New media, TLC

09 dicembre 2011 | 10:37

BlackBerry: Divieto uso nome BBX per i prossimi smartphone

New York, 7 dic. (TMNews) – Research in Motion, la società  canadese che produce il BlackBerry, non può utilizzare il nome BBX per la prossima generazioni di smartphone dell’azienda. Il divieto temporaneo si estende per ora solo all’ambito della conferenza DevCov sponsorizzata da Rim, aperta oggi e domani a Singapore. Ieri un giudice federale del New Mexico ha emesso un’ordinanza in cui ha accolto la richiesta avanzata da Basis, società  che produce software con sede al Albuquerque in New Mexico, di imporre a Rim il divieto temporaneo di uso del marchio BBX. Basis sostiene infatti di aver già  depositato il marchio BBX. Adeguandosi immediatamente all’ordinanza, Rim ha ribattezzato Blackberry 10 la sua nuova generazione di smarthphone, che dovrebbe essere lanciata sul mercato nel 2012. In un comunicato della società  si legge che “Rim di solito non commenta sulle cause ancora in corso, ma ha comunque già  svelato il nuovo nome per la prossima piattaforma mobile”. Non è chiaro se il nome Blackberry 10 sarà  adottato solo temporaneamente oppure se sostituirà  per sempre BBX, utilizzato per la prima volta in una conferenza a ottobre. Per Rim si tratta dell’ennesima battuta d’arresto, dopo il blackout di ottobre in cui milioni di utenti in tutto il mondo non sono riusciti ad accedere a servizi online attraverso il BlackBerry, il calo della quota di mercato e del titolo in borsa.
Rim conta proprio sulla prossima generazione di smartphone per tornare a crescere.