Rai: Rizzo Nervo, meggioranze risicate sulle nomine, problema tenuta vertice

Roma, 13 dic. (TMNews) – Maggioranze risicate sul trasferimento di Minzolini e la nomina di Maccari a direttore del Tg1 ad interim, prova del fatto che resta un problema di tenuta del vertice Rai. Lo dichiara il consigliere di minoranza Nino Rizzo Nervo. “Ha fatto bene il presidente, e per questo lo ringrazio, a separare la votazione sul trasferimento del direttore del Tg1 da quella sull’affidamento dell’interim al dott. Maccari, come avevo chiesto alla vigilia del consiglio di amministrazione. Una delibera con unica votazione, infatti, mi avrebbe costretto obtorto collo ad esprimermi favorevolmente anche sulla soluzione provvisoria, che considero profondamente sbagliata, proposta per il Tg1 pur di adempiere all’obbligo di legge di trasferire ad altro incarico un dipendente rinviato a giudizio per peculato. Le maggioranze risicate ottenute nelle due votazioni – prosegue – dimostrano, comunque, che continua ad esserci un problema serio, che non può essere sottaciuto, di tenuta del vertice. Un’azienda che deve affrontare con tempestività  scelte non più rinviabili per il risanamento economico e per il rilancio dell’offerta editoriale ha bisogno invece di una guida responsabile e sicura. Persiste pertanto un problema di inadeguatezza della governance della Rai che non può essere ignorato dall’Azionista e dal Parlamento”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi