Comunicazione

14 dicembre 2011 | 14:02

Caparini (Lega Nord): no a fiducia, insistiamo su asta frequenze tv

Risorsa preziosa, va risolta. Emendamento a firma Maroni

Roma, 14 dic. (TMNews) – Sulla manovra “il governo intende mettere la tagliola con la fiducia ma noi non ci arrendiamo. La questione della gestione di una risorsa così preziosa come le frequenze tv deve essere affrontata e risolta. Il ‘beauty contest’ è un atto ministeriale pertanto un ordine del giorno sarà  più che sufficiente per impegnare il governo ad ottimizzare e rendere remunerativo un patrimonio così strategico”. Lo dichiara il leghista Davide Caparini in merito dell’emendento presentato a prima firma Maroni per la cancellazione del ‘beauty contest’ che assegna gratuitamente le frequenze tv sostituendolo in parte con una gara onerosa per le tlc e in parte per la sistemazione e l’ottimizzazione del segnale per le tv attualmente operanti.