Rai: Cdr Tg2, Tg1 continua a sforare

“Evidente tentativo annientare edizione delle 20.30”

Roma, 14 dic. (TMNews) – “Cambiano i direttori, ma non cambiano le cattive abitudini. E’ il caso del Tg1, che ieri sera, nell’edizione delle 20, per l’ennesima volta ha chiuso con oltre 7 minuti di ritardo e in sovrapposizione con il nostro telegiornale”. E’ quanto lamenta il comitato di redazione del Tg2 in una nota. “Questo testimonia – aggiunge – una mancanza di rispetto per il lavoro dei colleghi e un sostanziale disprezzo delle regole aziendali. Una situazione intollerabile nata sotto la direzione di Augusto Minzolini e di fatto confermata nel primo giorno di direzione ad interim di Alberto Maccari”. Il cdr del Tg2 chiede “con forza alla dirigenza della Rai di porre fine a questo malcostume. L’Azienda altrimenti si renderebbe complice di un evidente tentativo di annientare una delle edizioni principali del Tg2. La redazione continua a lavorare, forte del sostegno e del rapporto di fiducia con il pubblico che, nonostante le innumerevoli difficoltà  (tra processo di digitalizzazione sempre in stallo e tentativi di boicottaggio), continua a premiarla con dei buoni ascolti. Ma per quanto tempo ancora? La risposta all’Azienda…”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi