Russia/ Putin: Limitare Internet? Impossibile e ingiusto

Opposizione sul Web manca fantasia: dovrebbe essere più creativa

Mosca, 15 dic. (TMNews) – Limitare internet non si può: “tecnicamente è impossibile e politicamente è scorretto”. In corsa per la presidenza nel marzo 2012, Vladimir Putin replica su un tema chiave della sua campagna elettorale, visto che la vera opposizione si organizza principalmente sul web. Il premier tuttavia rilancia, sostenendo che a quell’opposizione manca di fantasia e “dovrebbe essere più creativa”, proprio grazie al mezzo che ha scelto. Dunque indirettamente Putin replica al blogger Aleksey Navalny che ha ribattezzato il putiniano Russia Unita “il partito dei ladri e dei corrotti” e ha invitato a votare per chiunque tranne che per loro alle recenti legislative. Infine il primo ministro russo chiude con una battuta snob: “non ho tempo per internet” risponde al conduttore che gli chiede se navighi spesso. Non ho tempo nè per quello nè per guardare la tv”. Eppure la linea diretta di oggi ha sbancato nei temi dibattuti su Twitter, raggiungendo il primo posto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti