CINA: INTERNET, NUOVE LIMITAZIONI PER ‘MICROBLOG’

MUNICIPIO PECHINO, UTENTI DEVONO REGISTRARSI CON NOMI VERI

(ANSA) – PECHINO, 16 DIC – Il governo municipale di Pechino ha annunciato che gli utenti dei “microblog” – una popolare forma di comunicazione attraverso Internet – dovranno registrarsi con i loro veri nomi. Il nuovo regolamento emesso dal governo – riportato oggi dalla stampa cinese – precisa che gli utenti hanno tre mesi di tempo per la registrazione. Scaduto questo tempo, “andranno incontro a conseguenze legali”. I “microblog” sono messaggi di 140 battute e sono il sostituto locale di Twitter che, come gli altri siti di comunicazione sociale, in Cina è bloccato dalla censura. Negli ultimi anni i microblog sono diventati il principale canale di espressione dell’opinione pubblica e spesso hanno ospitato opinioni critiche verso il governo cinese. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti