Scelte del mese

20 dicembre 2011 | 9:41

A Banzai la maggioranza di ‘Giornalettismo.com’

Dopo Liquida e il Post, Banzai mette a segno un altro colpo nel campo dell’informazione on line 2.0. Il gruppo presieduto da Paolo Ainio ha acquisito infatti la maggioranza di Giornalettismo, società  che edita l’omonimo sito di informazione Giornalettismo.com.
Fondato da Alessandro D’Amato (direttore responsabile) e Maria Teresa Mura come blog collettivo sul mondo dell’informazione, il sito è cresciuto rapidamente trasformandosi in una vera e propria testata giornalistica on line, che sforna ogni giorno centinaia di notizie caratterizzate da un taglio molto pungente. “Un’informazione senza peli sulla lingua che trova molto seguito sui social network”, osserva Andrea Santagata, ceo di Banzai Media e fondatore di Liquida. “Ogni articolo di Giornalettismo è condiviso mediamente 190 volte su Facebook e Twitter. E dai social network arriva il 50% del traffico del sito, che ha superato ormai i 100mila visitatori unici al giorno, e i due milioni e mezzo di visite al mese secondo i dati Analytics di ottobre”.
Uno dei punti i forza del sito è l’informazione internazionale, seguita direttamente sulle fonti estere, grazie a 4mila feed rss che la redazione tiene sotto controllo quotidianamente. “In questo modo spesso Giornalettismo riesce a dare notizie importanti bruciando sul tempo anche le agenzie di informazione specializzate”, afferma Santagata.
Con l’acquisizione da parte di Banzai, il sito trova le risorse per fare un altro balzo in avanti. “Il primo passo sarà  il completo ridisegno dei sito, per renderlo ancora più navigabile e gradevole dal punto di vista grafico”, spiega Santagata. “Poi gli daremo una maggiore visibilità  su Liquida e gli altri siti del network di Banzai. Infine, lo valorizzeremo adeguatamente dal punto di vista pubblcitario”. La raccolta sul sito è affidata a Banzai Advertising, la concessionartia del gruppo, guidata da Giorgio Galantis.

L’articolo è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 423 – dicembre 2011