Rai: Ornaghi, spero sia provvisoria la chiusura delle sedi estere

(AGI) – Mosca, 20 dic. – Il ministro per i Beni culturali, Lorenzo Ornagli, si e’ detto “dispiaciuto” per gli annunciati tagli alle sede Rai all’estero, in particolare a quella di Mosca, e ha auspicato si tratti di una decisione “provvisoria”. Primo esponente del nuovo governo a visitare la Russia, il ministro si trova nella capitale russa, in occasione della chiusura dell’Anno della lingua e della cultura italiana, evento di grande successo. In un incontro con la stampa italiana ha commentato cosi’ la decisione per la quale, tra altre come News Delhi e Buenos Aires, scomparira’ anche la sede del servizio pubblico in Russia: “Non e’ un tema di mia competenza istituzionale, ma da ministro per i Beni culturali non posso non dispiacermi di una decisione del genere che auspico sia meditata e provissoria soprattutto dopo i successi culturali e istituzionali di quest’anno in particolare”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi