Mediatrade: Pm cita 13 testimoni a processo che inizia giovedì

Tra i manager del gruppo anche Alfredo Messina on. del Pdl

Milano, 20 dic. (TMNews) – I pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro hanno depositato una lista di 13 testimoni in vista del processo “Mediatrade”, costola dell’inchiesta sui diritti tv di Mediaset, che inizierà  giovedì 22 dicembre, ma con un’udienza di mero smistamento e che sarà  subito aggiornato ai primi mesi dell’anno prossimo. Nell’elenco dei testi indicati dall’accusa ci sono molti manager ed ex manager della Fininvest oltre a esponenti delle majors americane che trattarono la compravendita dei diritti. Nella lista c’è tra gli altri Alfredo Messina, ora parlamentare del Pdl, seguito da Maurizio Carlotti che dovrebbe deporre anche sul ruolo di Silvio Berlusconi, almeno per adesso uscito dalla vicenda dopo il proscioglimento per non aver commesso il fatto deciso dal gip Maria Vicidomini, sentenza impugnata in Cassazione dal pm De Pasquale. Tra gli 11 imputati del processo ci sono il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri, il vicepresidente Piersilvio Berlusconi e l’uomo d’affari di origine egiziana Frank Agrama. Le accuse a vario titolo sono di appropriazione indebita e frode fiscale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi