Verdelli (Condé Nast): “L’editoria italiana ce la può fare”

Carlo Verdelli, executive vice president editorial di Condé Nast Italia, presentando i risultati del secondo numero del nuovo mensile Myself, lanciato il 25 ottobre – mezzo milione di copie vendute fino ad ora – ha detto: “Il rispetto di chi ci sceglie è la molecola base della casa editrice Condé Nast nel mondo. Se Myself ce la farà , vince l’edicola, vince la possibilità  che tutta l’editoria italiana ce la faccia”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai, Cda stamattina su candidature di Maggioni e Foa a Raicom. A Tagliavia la guida di Rai pubblicità

Tim, a Luca Josi la nuova direzione Brand Strategy Media & Multimedia Entertainment e la responsabilità di TimVision

Conto alla rovescia per il debutto in Rete di First Tutorial curato da Federico Rendina