New media

22 dicembre 2011 | 11:03

FACEBOOK: WSJ; VERSO IPO IN 2012, OBIETTIVO ESSERE BLUE-CHIP

(ANSA) – NEW YORK, 22 DIC – Facebook si avvicina allo sbarco in Borsa con un’ipo che, nel 2012, potrebbe raccogliere i 10 miliardi di dollari per una valutazione della società  di 100 miliardi di dollari. E l’obiettivo dell’amministratore delegato, Mark Zuckerberg, è quello di fare di fare di fare di Facebook una ‘blue-chip’, ovvero una società  che una reputazione a livello nazionale di qualità , affidabilità  ed è in grado di essere redditizia sia in tempi buoni che in tempi cattivi. “Spero che la nostra reputazione non sia solo nazionale” afferma l’amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg. Lo riporta il Wall Street Journal, sottolineando che Facebook sta cercando di emulare l’influenza, il potere e la meticolosità  delle più grandi aziende tecnologiche, quali Microsoft e Apple. “C’é stato un periodo in cui Microsoft diceva: vogliamo mettere un computer su ogni tavolo. Questo è come io voglio che Facebook si muova. Vogliamo muoverci – evidenzia Zuckerberg – con una visione di lungo termine, più lunga di quella dove il mondo dovrebbe per noi essere”. Zuckerberg è riluttante alla quotazione perché teme i danni che lo sbarco in Borsa potrebbe causare alla cultura della società . Se fosse per Zuckerberg, afferma il Wall Street Journal citando alcune fonti, Facebook resterebbe privata. I compiti che Zuckerberg si trova ad affrontare per Facebook sono molti con le ambizioni che ha per la società . Il più complesso é creare una forte squadra manageriale.(ANSA).