Televisione

27 dicembre 2011 | 15:56

Tv: trionfo di Fiorello nel 2011; traslocano Ventura, Dandini, Santoro

ROMA (ITALPRESS) – Tra biamo dovuto aspettare il secondo semestre dell’anno per trovare, televisivamente parlando, i protagonisti del 2011. E loro non hanno deluso le aspettative. Sono arrivati ‘col botto’, dando alla stagione televisiva una vera sterzata. I nomi? Rosario Fiorello e Michele Santoro. Due che più lontani non potrebbero essere ma che si sono resi artefici dei due veri eventi tv dell’anno. Il primo: quattro puntate di un varietà  tutto sommato ‘tradizionale’ – tra monologhi, ospiti e duetti musicali – che è riuscito a trasformare in una macchina da guerra degli ascolti come non se ne vedevano da tempo. Già  il titolo, a mo’ di Twitter, #ilpiu’grandespettacolodopoilweekend. E gli ospiti, annunciati a colpi di ‘cinguettii’ sul social network. Per non parlare della messa in onda: la prima serata del lunedì su Raiuno, da anni stabilmente riservata a film o fiction. Lui ha stravolto le abitudini televisivi degli italiani. E loro lo hanno premiato con ascolti oltre il 40% che, forse, nemmeno lui avrebbe potuto immaginare. L’altro, Santoro, ha lanciato un programma di approfondimento politico migrato dalla rete generalista ad una multipiattaforma fatta di Sky, di televisioni locali, di web e di facebook. Una scommessa, di quelle riuscite. Altro ‘comprimario’ d’eccellenza: Gianni Morandi, al quale Rai1 ha affidato la conduzione del Festival di Sanremo. Un’idea che si è rivelata talmente vincente da portare le rete a fare il bis e a chiedergli di tornare sul palco del teatro Ariston anche nel 2012. Il 2011 è anche l’anno dei “traslochi eccellenti”, tra cui quello di Simona Ventura che dalla Rai è approdata a Sky, dove ha indossato i panni di giudice per X Factor con un buon riscontro di pubblico. Confermati i successi di programmi Mediaset come “C’è posta per te”, “Striscia la notizia”, “Le iene show”, “Zelig” mentre La7 continua a crescere (il direttore del TgLa7 Enrico Mentana ha minacciato le dimissioni rientrate in meno di 24 ore). La rete Ti Media, diretta dall’ex numero 1 di Rai3 Paolo Ruffini, attende per il 2012 l’arrivo di Serena Dandini, Roberto Saviano e Sabina Guzzanti.