Gb: ‘coccodrillo’ per Tony Blair, Bbc accusata di cattivo gusto

(ASCA) – Roma, 27 dic – E’ polemica in Gran Bretagna attorno all’emittente nazionale BBC, che secondo quanto rivelato dal Sun avrebbe chiesto al suo staff di cominciare a raccogliere materiale video per il ”coccodrillo” di Tony Blair, ex primo ministro oggi ancora cinquantottenne. Fonti del partito laburista citate dallo stesso tabloid, hanno sottolineato come sia ”di cattivo gusto” il fatto che la ”Beeb”, come confidenzialmente viene chiamata l’emittente, stia gia’ preparandosi per la scomparsa di Blair, che quando fece il suo ingresso a Downing Street nel 1997 all’eta’ di 43 anni era il piu’ giovane primo ministro della storia inglese recente. Blair, che e’ rimasto dieci anni alla guida del governo britannico, ha sofferto di problemi cardiaci, ma attualmente gode di buona salute e svolge diverse attivita’ di consulente, oltre a quella di inviato speciale del Quartetto per il Medio Oriente. ”Non commentiamo notizie sui nostri coccodrilli”, si e’ limitata a dire una portavoce della BBC.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi