Comunicazione, New media

30 dicembre 2011 | 11:06

Facebook: banche in competizione per Ipo prossimo anno (Wsj)

MILANO (MF-DJ) – Il ruolo di investment-banking principale della Ipo di Facebook comincera’ ad essere conteso dal prossimo anno, e le rivali Goldman Sachs Group e Morgan Stanley sono considerate le capoliste. La societa’ di Menlo Park, in California, ha intenzione di presentare i suoi documenti riguardanti l’offerta all’inizio del 2012, ha affermato una fonte informata sulla questione, e questo vuol dire che una decisione sulle banche potrebbe essere presa molto presto.Le dispute per l’accordo saranno tra le piu’ infuocate del decennio, con centinaia di milioni di dollari in ballo per potenziali imposte e diritti. La vendita potrebbe raggiungere i 10 mld usd, per un valore totale della societa’ di oltre 100 mld usd. Le imposte per le Ipo di queste dimensioni hanno una media del 2,2%, secondo Dealogic. Questo potrebbe portare ad un saldo totale di oltre 220 mln usd, sebbene la societa’ potrebbe negoziare imposte piu’ basse dato che l’accordo di Facebook rappresenta un trofeo importante. Goldman e Morgan sono in forte competizione con altre banche di investimento che gareggiano per diventare le manager leader. Tuttavia, sembrano entrambe essere le favorite. Goldman ha orchestrato un’offerta privata per le azioni di Facebook di 1,5 mld usd a gennaio, mentre Morgan Stanley e’ la banca principale per le Ipo del settore internet di quest’anno, sia negli Usa che a livello globale.