Yemen: giornalista franco-algerino trovato morto in hotel a Sanaa

(ASCA-AFP) – Sanaa, 2 gen – La polizia yemenita ha annunciato il ritrovamento del corpo di un giornalista franco-algerino, morto strangolato in un hotel della capitale Sanaa. Secondo quanto dichiarato da un responsabile della polizia all’Afp, l’uomo e’ stato strangolato con dei fili elettrici in un hotel di bassa categoria e la sua morte dovrebbe risalire ”a tre o quattro giorni fa”. L’uomo era accreditato dal ministero dell’Informazione yemenita come inviato di France 24. Ma la direzione del canale francese ha assicurato di non avere al momento alcun inviato nello Yemen. La polizia yemenita ha aperto un’inchiesta.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari