Cina: programmi tv troppo ”occidentali”, tagliati i reality show

(ASCA-AFP) – Pechino, 4 gen – Le televisioni satellitari cinesi hanno cancellato gran parte dei programmi che erano soliti trasmettere sui propri canali in prima serata. Lo hanno reso noto i media di Stato, dopo che il presidente del paese, Hu Jintao, ne aveva ravvisato le pericolose influenze culturali occidentali. I talent-show, i reality show e quelli sugli incontri sentimentali, gran parte dei quali basati su format occidentali, si sono moltiplicati negli ultimi anni in Cina, gettando le autorita’ nello sconcerto. L’agenzia di stampa ufficiale Xinhua ha detto che sono stati ridotti a 38 (da 126) gli spettacoli di intrattenimento in onda ogni settimana in prima serata, in linea con quanto deciso dall’Autorita’ nazionale sulle comunicazioni, che aveva ordinato alle emittenti di fermare ”l’eccessivo intrattenimento” e di trasmettere, dal 1 gennaio, almeno due ore di notiziario ogni sera. ”I canali satellitari hano cominciato a trasmettere programmi che promuovono le virtu’ tradizionali e i valori fondamentali socialisti”, riporta l’agenzia Xinhua citando l’Authority.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi