Televisione

09 gennaio 2012 | 10:39

TV: TALENT SHOW, E’ ANCORA SUCCESSO ASCOLTI

TRA CARLUCCI E SHOW BELEN-ANNICHIARICO PLATEA DA OLTRE 11 MLN

(di Nicoletta Tamberlich) (ANSA) – ROMA, 8 GEN – Il talent show in tv non è morto, e nonostante negli ultimi mesi si siano sprecati fiumi di inchiostro per decretarne il principio del declino e la mancanza di appeal sul pubblico, gode di ottima salute. La conferma del gradimento arriva (dopo il recente successo riscosso da X Factor su Sky), dai due programmi che sulle reti ammiraglie di Rai e Mediaset si sono spartiti ieri sera la platea televisiva: insieme hanno superato gli 11 milioni di spettatori. Ballando con le stelle, giunto quest’anno all’ottava edizione con al comando l’inossidabile Milly Carlucci nella prima puntata che ha avuto come ospite d’eccezione Oscar Pistorius, ballerino per una notte, e ha visto l’eliminazione provvisoria del giornalista del Tg1 Stefano Campagna, ha conquistato ben 5.949.000 telespettatori, con il 26,50% di share. A poca distanza su Canale 5 la prima puntata del talent, condotto da Simone Annicchiarico e Belen Rodriguez , con i tre giudici Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti, ha raggiunto una media di 5.264.000 telespettatori, share 22,92% con 3 punti percentuali in più rispetto all’esordio della scorsa edizione. Risultati che hanno convinto anche il direttore generale della rai Lorenza Lei che questa mattina ha commentato così: “Sono molto soddisfatta per la prima puntata di ‘Ballando con le stelle. Dopo il successo di Fiorello, il risultato del programma di Milly Carlucci conferma che il varieta’ della Rai è vincente e in buona salute”. Certamente, ha aggiunto il dg “la Rai deve continuare a sperimentarsi su terreni nuovi, senza però dimenticare di sostenere con forza i programmi premiati e amati dal grande pubblico”. Dello stesso avviso Milly Carlucci che le fa eco: “E’ un successo che mi fa felice anche alla luce della vasta scelta che ora ha il pubblico con il digitale terrestre. Ballando con le stelle è uno di quei programmi che vincono grazie alle star che si mettono in gioco e al rigore”. E se episodi non ugualmente felici si erano registrati per altri programmi come Star Academy chiuso per bassi ascolti, altri programmi che mettono alla prova il talento dei partecipanti hanno mantenuto, tra alti e bassi, il loro pubblico, è il caso dei baby talent di Ti Lascio una canzone di Antonella Clerici e Io Canto di Gerry Scotti. Ottimo risultato anche per il talent culinario Master Chef su Sky che, è andato al di la delle più rosee aspettative. Del resto i talent show in generale, svolgono una duplice funzione fondamentale: cercare di lanciare nuove star nel mondo della musica e dello spettacolo utilizzando il mezzo televisivo per intrattenere il pubblico a casa e quindi riempire i palinsesti tv con programmi popolari, seguiti e quindi redditizi per le emittenti. Ma oltre a questi due scopi, puramente economici, c’é anche quello del rilancio di personaggi più o meno noti, alle volte vere e proprie star come Ballando che si mettono in gara e possono trarre vantaggio da una vetrina per essere ricollocati nei piani superiori dello show business.