TLC

10 gennaio 2012 | 10:49

Tlc Ue: necessario aumento investimenti nel settore

BRUXELLES (MF-DJ)–Gli stati membri dell’Unione europea dovrebbero aumentare gli investimenti nel settore delle telecomunicazioni.

Lo ha dichiarato l’Associazione degli operatori europei di telecomunicazioni (Etno), dopo aver rivelato che i ricavi del settore dovrebbero essere calati ancora nel 2011, con gli utenti che continuano a passare a servizi come Skype per effettuare chiamate, colpendo cosi’ le attivita’ delle linee fisse.

Per il 2011 e’ stato stimato un calo del 2% dei ricavi totali generati dalle societa’ di telecomunicazione nell’Ue, in seguito a quello dell’1,4% del 2010 a 274,9 mld euro.

L’Etno ha dichiarato che il calo dovrebbe essere meno brusco nei 5 principali mercati dell’Ue, mentre dovrebbe essere piu’ forte nei paesi dell’Europa centrale e dell’est, che sono entrati a far parte dell’Unione piu’ di recente. Dal 2005, i ricavi delle societa’ di linee fisse sono diminuiti del 28%.

L’Associazione, che rappresenta principalmente gli ex monopoli statali del settore delle telecomunicazioni, ha affermato che un continuo calo dei ricavi potrebbe compromettere le spese sulle infrastrutture di telecomunicazioni in Europa e ha percio’ esortato le autorita’ europee a creare un ambiente di sostegno.