EDITORIA: SARDEGNA 1;PRIMO CONFRONTO DOPO STOP LICENZIAMENTI

SI PROFILANO AMMORTIZZATORI SOCIALI, SINDACATI CAUTI

(ANSA) – CAGLIARI, 9 GEN – E’ durato cinque ore il primo confronto sulla vertenza di Sardegna 1 tra l’editore Giorgio Mazzella e i rappresentanti sindacali di giornalisti, tecnici ed amministrativi. Dopo l’annuncio del licenziamento di quattro redattori su dieci in organico, l’azienda ha sospeso il provvedimento avviando da oggi il negoziato. Si profila una soluzione con il ricorso agli ammortizzatori sociali, non escludendone nessuno a priori. Cauto ottimismo da parte dei sindacati. “I licenziamenti restano sospesi e domani ci sarà  un approfondimento tecnico – spiega il segretario nazionale della Fnsi Franco Siddi – Ora si intravede qualche spiraglio per una soluzione non traumatica che porta a valutare meglio tutte le opportunità “. “Si è riaperta una trattativa – aggiunge il leader della Cgil sarda Enzo Costa – e nel dialogo si stanno ricercando le soluzioni possibili per la salvaguardia dei posti di lavoro e il rilancio dell’emittente”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi