Governo/ Giulietti: Monti ora tenga per sè delega su editoria

Non esisteva alternativa alle dimissioni di Malinconico

Roma, 10 gen. (TMNews) – Nell’ esprimere la convinzione che “le dimissioni del sottosegretario Malinconico sono la logica conseguenza di quanto è accaduto” e “qualsiasi altra decisione non sarebbe stata comprensibile”, Beppe Giulietti ha espresso l’auspicio che il Premier Mario Monti “voglia ora avocare a s’è la delega per la editoria”. “E presentare quanto prima – ha sottolineato- le misure opportune e tempestive per contrastare la devastante crisi che sta investendo il settore e che rischia di portare alla chiusura di decine e decine di esperienze editoriali”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi