Malinconico: Siddi (Fnsi), confermata sua sensibilita’ istituzionale

(ASCA) – Roma, 10 gen – ”Le dimissioni del Prof. Carlo Malinconico confermano la sua sensibilita’ istituzionale e umana”. Lo afferma, in una nota, il segretario generale della Federazione nazionale della stampa italiana, Franco Siddi. ”Con lui – continua Siddi – la Federazione Nazionale della Stampa Italiana ha avuto una doppia interlocuzione, nell’attenzione ai problemi del sistema dell’informazione e alle azioni possibili di tenuta e rilancio, sia nella sua ancora breve attivita’ di Governo, sia prima come rappresentante degli editori. Cio’ anche per la competenza dimostrata nel rapporto con le parti sociali in una stagione niente affatto semplice per nessuno”. ”Ci auguriamo ora che, nell’individuazione del nuovo sottosegretario all’Editoria, il Governo Monti nomini una personalita’ competente e dotata delle giuste sensibilita’ per affrontare, l’emergenza di un settore che ha bisogno di garanzie essenziali subito e che sappia impostare con la giusta visione una prospettiva riformatrice seria nel rispetto di tutte le componenti del sistema”, conclude il segretario generale della Fnsi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari