RUSSIA: TV INDIPENDENTE ‘DOZHD’ RIFIUTA OFFERTA PROKHOROV

DIRETTRICE: TENIAMO A INDIPENDENZA, QUINDI NESSUNA FRETTA

(ANSA) – MOSCA, 11 GEN – L’oligarca Mikhail Prokorov, in corsa per il Cremlino, non è riuscito, almeno per ora, a mettere le mani sul gruppo editoriale indipendente che comprende la tv Dozhd (pioggia), il portale internet Slon.ru e la rivista Bolshoi Gorod. La sua fondatrice e direttrice, Natalia Sindeeva, ha rifiutato l’offerta avanzata dal magnate per il controllo degli asset. Lo riferisce il sito Gazeta.ru, citando due fonti del mercato dei media. Serghiei Lavrukhin, direttore di Oneksim, la holding di Prokhorov, si è limitato a precisare che le trattative non sono finite, ma sono entrate in una fase negativa, dopo che l’offerta non ha soddisfatto la Sindeeva. Quest’ultima, dal canto suo, ha ammesso che “c’é una forte tentazione di avere un investitore come Oneksim, ovviamente”, per la necessità  di investire nello sviluppo del gruppo. “Ma il desiderio di mantenere l’indipendenza ci fa agire senza alcuna fretta”, ha sottolineato. La tv internet ‘Dozhd’, nota per le posizioni liberali e la sua informazione libera, si è imposta in meno di due anni come un vero fenomeno editoriale di successo, con centinaia di migliaia di utenti. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi