TLC

11 gennaio 2012 | 10:52

INTEL: ARRIVA ALLEANZA CON MOTOROLA E PRIMO PHONE CON LENOVO

OTELLINI, NON PIU’ SOLO PC, E’ TEMPO DI ‘PERSONAL COMPUTING’

(ANSA) – LAS VEGAS, 11 GEN – Intel si allea con Motorola e lancia il suo primo telefonino in Cina con Lenovo. E’ quanto ha annunciato oggi al Consumer Electronic Show, in corso a Las Vegas fino a venerdì, Paul Otellini, condividendo il palco con il vicepresidente della casa cinese Liu Jun, e con il CEO di Motorola, Sanjay Jha. L’alleanza con Motorola – storico rivale di Intel all’alba dei personal computer, prima dell’arrivo dei telefonini – viene considerata dagli esperti “un colpo grosso” per il colosso dei microprocessori che da tempo cerca sbocchi per i suoi chip nel mercato Mobile, dominato al momento quasi interamente dai processori Arm di Qualcomm. Jha, che è anche un ex dirigente della Qualcomm, ha detto che l’arrivo di Intel nel settore mobile “é una cosa positiva, perché porta una nuova prospettiva” e “nuovi e innovativi” microchip. Liu Jun, vice presidente senior di Lenovo, ha mostrato al pubblico del CES 2012 il nuovo K800, il primo ‘Intel Phone’, che debutterà  in Cina a partire dal prossimo trimestre, con sistema operativo Android 4.0, schermo da 4,5 pollici, videocamera da 8 megapixel, uscita tv in HD e soprattutto, il processore Intel Atom da 1.6GHz Intel. Ma lo smartphone è soprattutto profondamente integrato nella nuova ‘architettura Intel’ usata negli Ultrabooks, i pc portatili ultraleggeri e ultrasottili protagonisti di questa edizione del CES, e rispetto ai quali l”IntelPhoné, grazie al suo chip ‘NFC’, può diventare una carta di credito per i pagamenti, oppure fungere da joystick per videogiochi. Una “architettura” con la quale, ha detto Otellini, Intel sta reinventando nuovamente il pc: “da personal computer a ‘personal computing’”.(ANSA).