TV: SIDDI (FNSI), DA VILLAGGIO VERGOGNA DI ATTORE DECADENTE

PEGGIO LA RAI, SERVIZIO PUBBLICO DEVE INFORMARE NON INSULTARE

(ANSA) – CAGLIARI, 10 GEN – “Vergogna di un attore decadente. Peggio la Rai”. Così il segretario della Fnsi, Franco Siddi, commenta le dichiarazioni di Paolo Villaggio sui sardi che si accoppiano con le pecore. “Il servizio pubblico è tale se è dignitoso e si comporta da bene e da servizio pubblico – sottolinea il leader del sindacato dei giornalisti – E noi, ora, attenti a consumare le giuste dosi di energia e parole per replicare secchi alla Rai dello squallore razzista di Paolo Villaggio. Il dramma Alcoa è lì. E da lì deve riqualificarsi il servizio pubblico, sulla Sardegna e non solo, informando senza reticenze e compiutamente, stando sui fatti e dando voce al lavoro che scompare. La Sardegna e la sua dignità  – conclude Siddi – non possono tollerare rappresentazioni volgari, razzistiche e incivili”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi