MAFIA: GIORNALISTA SOTTO SCORTA; FNSI, PIENA SOLIDARIETA’

(ANSA) – ROMA, 11 GEN – La Federazione nazionale della stampa italiana, l’Associazione della stampa Emilia-Romagna ed il Sindacato dei giornalisti calabresi esprimono “piena solidarietà  al collega freelance Giovanni Tizian costretto a vivere sotto scorta per le minacce ricevute dalla criminalità  organizzata in seguito alle sue puntuali inchieste sull’infiltrazione della mafia al Nord”. Fnsi, Aser e Sindacato dei giornalisti calabresi sottolineano in una nota che “fare giornalismo d’inchiesta con professionalità  e passione comporta rischi sempre maggiori, a dispetto di chi dipinge la nostra categoria come una casta di privilegiati. Le intimidazioni – prosegue la nota – non spegneranno certamente la voce di chi, come Tizian, senza neppure la tutela di un contratto, fa con coraggio il proprio lavoro assolvendo al difficile compito di informare correttamente la collettività “. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari