Cinema

12 gennaio 2012 | 15:16

CINEMA: CERRI (ANEC), UNA LOTTERIA PER FINANZIARLO

(AGI) – Roma, 12 gen. – L’idea che manca per riuscire a recuperare fondi per il cinema italiano che consenta “un intervento maturo anche nelle sale”, potrebbe essere quella di una “Lotteria del Cinema, sul modello inglese, che possa avvalersi dello star system e dei collaudati meccanismi promozionali di questa industria”. Lo ha proposto Lionello Cerri, presidente dell’associazione nazionale esercenti cinema-Anec, nel suo intervento alla conferenza stampa promossa a Roma da Anec, Anem, Cinetel ed Anica. “Fondamentale poi, puntare sulla fidelizzazione del pubblico giovane e sul recupero di quello meno giovane. A cio’ potrebbe contribuire la creazione di una grande iniziativa promozionale di tutta l’industria cinematografica, da tenersi magari in primavera”, suggerisce Cerri e gli fa eco Carlo Bernaschi, presidente Anem: “serve un’operazione storica per sostenere il cinema, una grande campagna promozionale nazionale che attiri il pubblico. Le ultime, che comprendevano il lancio del biglietto ridotto al mercoledi’, risalgono al 1998. Il momento e’ buono – ha concluso Bernaschi – mai visto in 50 anni di vita associativa un’unione e una determinazione simile,per raggiungere tutti lo stesso risultato”. (AGI)