Televisione

12 gennaio 2012 | 17:22

TV/Dandini su La7 con varietà  satira ma “Nessuna rivalsa su Rai”

Dal 14 il sabato sera il nuovo programma “The show must go off”

Roma, 12 gen. (TMNews) – Sarà  un varietà  di satira con molti elementi dello show da prima serata tv riletti in chiave ironica “The show must go off”, il nuovo programma che Serena Dandini condurrà  dal 14 gennaio il sabato sera su La7. “Sembra un classico show del sabato sera, ma vi assicuro che visto da vicino non lo è, anche se non mancheranno la musica, i balletti e anche la gara canora con bambini molto inquietanti” ha spiegato la conduttrice alla presentazione del nuovo programma. “Volevamo ritornare ad essere una factory, trovare nuovi talenti sia tra gli autori che tra gli attori: in Rai non era possibile, invece qui ci siamo riusciti” ha affermato la conduttrice, che ha assicurato di non pensare a rivalse di nessun tipo sulla Rai, che aveva cancellato all’improvviso il suo “Parla con me”: “Io amo la Rai, spero che si riprenda, ma è importante dimostrare che esiste anche la concorrenza” ha affermato, sottolineando poi: “La Rai soffre della malattia delle segnalazioni, come tutto il Paese. Credo che ci si debba liberare da quella malattia e riprendere la strada della meritocrazia”. Il nuovo programma de La7 sarà  dunque un mix di finte fiction che raccontano un “Paese reale” molto primitivo, spot del Governo che hanno per protagonisti “L’Italia dei serissimi”, musica con Elio e le storie Tese, e interviste (nella prima puntata ad Andrea Camilleri e Tiziano Ferro). E nella prima puntata ci sarà  anche in voce il direttore della Rai Lorenza Lei imitata da Fiorello, che definisce la Dandini “la vecchia malata di sesso”, e il suo nuovo programma “una ciofeca”. Varietà , satira, intrattenimento, e approfondimenti con le interviste, dunque, senza nostalgia per l’era Berlusconi: “Non ce la facevamo più a fare battute sui capelli, i tacchi, il bugna bunga. Oggi c’è una nuova linfa e molti nuovi spunti. E poi la satira di qualità  serve ad alleggerire il clima di ansia in cui viviamo” ha detto la presentatrice. La Dandini sarà  affiancata anche su La7 da Dario Vergassola, e ci saranno i protagonisti di “Parla con me”: oltre a Elio e la sua band, Diego Bianchi-Zoro, Ascanio Celestini, Lillo e Greg, Max Paiella, Andrea Rivera, Paola Minaccioni e Federica Cifola, con una partecipazione di Neri Marcorè nei panni di un politico, e una possibile incursione di Corrado Guzzanti: “Può darsi che quest’anno venga a farci una sorpresa” ha affermato la Dandini. A proposito delle aspettative sugli ascolti la conduttrice ha minimizzato: “Oggi La7 fa l’1,5 %, speriamo di raddoppiare” ha detto, mentre il direttore dei programmi della rete Paolo Ruffini ha definito The show must go off “un’alternativa al sabato sera della tv, come La7 è la vera alternativa al resto della tv in Italia”.