EDITORIA: PROBLEMI SARDEGNA A SEMINARIO PD

(AGI) – Cagliari, 12 gen. – La parziale o mancata applicazione della legge 22 sui contributi all’editoria, il sottofinanziamento della legge 26 sulla lingua sarda, le difficolta’ di applicazione dell’articolo del collegato del luglio scorso sull’accesso ai finanziamenti pubblici per le realta’ editoriali che non rispettano i contratti e i diritti dei lavoratori. Sono solo alcuni dei temi portati al tavolo sull’editoria, promosso dal Pd, dal presidente dell’Ordine dei giornalisti, Filippo Peretti, e da quello dell’Assostampa, Francesco Birocchi. Al primo di una serie di incontri “di ascolto e di confronto per poi arrivare ad una proposta di legge sul settore”, ha spiegato il vicesegretario del Pd, Francesca Barracciu. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari