MOZAMBICO, “PRESTO” TERZO OPERATORE CELLULARI

(AGIAFRO) – Maputo, 13 gen. – Il terzo operatore di telefonia mobile del Mozambico, Movitel, ha annunciato che diventera’ operativo “presto”. La societa’ ha precisato in un comunicato di disporre di un cavo in fibra ottica lungo 5.500 chilometri e di avere gia’ realizzato 1.000 stazioni base adatte per il funzionamento di telefonini di seconda e terza generazione. Movitel e’ frutto di una joint-venture tra Vittel, una societa’ partecipata dal ministero della Difesa del Vietnam, e SPI, un’holding controllata da Frelimo, il partito al potere nell’ex colonia portoghese. L’operatore ha fatto sapere che, “come atto socialmente responsabile”, predisporra’ l’accesso gratuito a internet per 100 scuole di questo Paese e offrira’ in dono alle Forze armate mozambicane un sistema di video conferenza “capace di mettere in collegamento tutte le province” di questo Paese dell’Africa australe. (AGIAFRO)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci