TLC

16 gennaio 2012 | 13:18

TLC: FASTWEB, A PALERMO WI-FI GRATUITO AL PARCO “NINNI CASSARA’”

(AGI) – Palermo, 16 gennaio 2012 – Il Comune di Palermo inaugura oggi la prima rete Wi-fi gratuita della citta’, al parco urbano D’Orleans “Ninni Cassara’”, uno dei piu’ grandi parchi cittadini d’Italia intitolato al commissario ucciso dalla mafia. Il progetto e’ stato realizzato grazie alla collaborazione di FASTWEB, fornitore dei servizi di telecomunicazione del Comune. Grazie al progetto sperimentale, che in futuro potra’ essere esteso ad alcune aree del centro storico, il Comune di Palermo offrira’ ai cittadini la possibilita’ di collegarsi alla rete con tablet, smartphone e PC. Il servizio Wi-fi potra’ essere utilizzato anche dagli studenti dell’attiguo Campus dell’Universita’ e servira’ a rendere piu’ agevole l’organizzazione di eventi cittadini presso Villa Forni.  L’accesso ad Internet sara’ regolato da opportune politiche di autenticazione al servizio, tramite username e password. Gli utenti potranno recarsi presso il punto informativo predisposto dal Comune dove verranno rilasciate le credenziali di accesso con le quali navigare in Internet in modo gratuito, sicuro e veloce per una durata massima di un’ora. “Il Parco Cassara’ diventa cosi’”, ha sottolineato il Sindaco Diego Cammarata, “un luogo in cui poter studiare, lavorare, accedere ai mezzi di informazione in modo del tutto gratuita. Speriamo che il collegamento Wi-fi ne faccia un luogo di ritrovo preferito dai giovani e dagli studenti. Il parco e’ un grande polmone verde nel cuore della citta’ controllato, sicuro e da oggi arricchito da un ulteriore servizio”.  ”Siamo contenti di poter offrire questo servizio sperimentale alla citta’ di Palermo” ha affermato Sergio Scalpelli, direttore relazioni esterne e istituzionali di FASTWEB. “Se questo servizio verra’ apprezzato dai cittadini e dai turisti, potra’ essere esteso ad altre zone del centro storico dove in questi anni di collaborazione con il Comune abbiamo realizzato delle nuove infrastrutture in fibra ottica. Siamo convinti che lo sviluppo del territorio e’ sempre piu’ correlato allo sviluppo tecnologico e alle possibilita’ di accesso a Internet a banda larga.” (AGI)