CRAC PELLICANO: TESTE, PAGATO FIGLIO ROMANI E SOLDI A GIORNALISTI

(AGI) – Milano, 16 gen. – “La In Studios Srl ha pagato il figlio dell’onorevole Romani, sottosegretario alle Telecomunicazioni, per prestazioni che lui stesso non ha mai fatto e ha stipulato tre contratti di consulenza con giornalisti che sono a libro paga di Ponzoni”. Lo scrive Sergio Pennati, per anni socio di Massimo Ponzoni, in una lettera riportata nell’ordinanza di custodia cautelare a carico dell’esponente del Pdl e di altre quattro persone accusate di bancarotta per il fallimento delle societa’ il ‘Il Pellicano’ Srl e ‘Immobiliare Mais’. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi