Cinema

17 gennaio 2012 | 12:23

Cinema/ Nomination Bafta: per ‘oscar’ inglesi comanda The Artist

Annunciate questa mattina a Londra le candidature

Milano, 17 gen. (TMNews) – A poco più di 24 ore dalla cerimonia di premiazione dei Golden Globes, il mondo del cinema comincia il countdown verso i Bafta. Il 12 febbraio, infatti, presso la Royal Opera House di Londra in Covent Garden, la British Academy of Film and Television Arts consegnerà  i prestigiosi premi, equivaleni britannici dei più celebri Oscar.  Questa mattina, nella sede londinese della Bafta a Piccadilly, Daniel Radcliffe e Holliday Grainger hanno annunciato i film in lizza. Padrone assoluto “The Artist”: la pellicola muta e in bianco e nero di Michel Hazanavicius, che si è recentemente aggiudicata tre Globi d’Oro, ha totalizzato 12 nomination, una in più del film di casa “La Talpa”. In gara come miglior lungometraggio ci saranno pure “Paradiso Amaro” con George Clooney, “The Help” di Tate Taylor e, sorprendentemente, “Drive” di Nicolas Winding Refn.  Nove candidature per il film di Martin Scorsese, Hugo. Tra queste la miglior regia, che il director newyorkese si contenderà  con Michel Hazanavicius, Nicolas Winding Refn, Tomas Alfredson e Lynne Ramsay, quest’ultimo con il suo …e ora parliamo di Kevin”. In lizza per il Bafta per la miglior interpretazione maschile ci sono Brad Pitt con Moneyball, Gary Oldman con “la Talpa”, George Clooney, Jean Dujardin, il protagonista di “The Artist”, e Michael Fassbende con “Shame”. Nel corrispettivo femminile Bérénice Bejo, Michelle Williams, Tilda Swinton e Viola Davis proveranno a soffiare il premio ad una favoritissima Meryl Streep con l’interpretazione di Margaret Thatcher. Un ruolo che in terra britannica ha ‘discreto’ appeal..