Tv: Vita-Giulietti, su asta frequenze siamo a ‘ultimo miglio’?

(ASCA) – Roma, 17 gen – ”Il Ministro Passera ha risposto positivamente alla sollecitazione fatta – nel corso dell’audizione presso la VIII Commissione del Senato – in Senato sul tema dell’asta delle frequenze tv. Ci ha rassicurato sull’impegno da parte del governo a procedere rapidamente per superare il ‘beauty contest’ e definire i nuovi criteri di assegnazione delle frequenze digitali. Così si è capito e così speriamo che accada davvero nelle prossime ore. Si è anche chiesto di stabilire una quota riservata di frequenze per le emittenti locali non profit e comunitarie. Su questo il ministro si è riservato di approfondire e noi continueremo a sollecitarlo”. Lo dichiarano, in una nota congiunta, il senatore del Pd Vincenzo Vita e l’on. Beppe Giulietti, portavoce di Articolo 21.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi