RAI: RIZZO NERVO, MIO MANDATO SI CHIUDERA’ IL 28 MARZO

NON ASPETTO DECISIONI POLITICHE, LIVELLO ETICA INACCETTABILE

(ANSA) – ROMA, 17 GEN – “Alla Rai serve discontinuità  e servono atti di normalità . Il 28 marzo scade questo cda e io non starò ad aspettare le decisioni politiche. Il mio mandato si chiuderà  allora”. Lo ha detto il consigliere Rai Nino Rizzo Nervo nel corso dell’incontro ‘Un’altra Rai è possibilé organizzato da Democratica. “Non mi piace più tanto varcare quel cancello – ha proseguito -. Penso che un’azienda pubblica debba essere gestita in modo diverso rispetto alle altre aziende. Credo che il dislivello tra l’altezza a cui si trova oggi l’asticella dell’etica aziendale rispetto all’altezza alla quale dovrebbe essere non è più accettabile”. Rizzo Nervo ha anche ricordato che “il mandato politico assegnato a Masi si è realizzato solo successivamente. Non vedo più Santoro, Saviano, Ruffini e Dandini. Quel progetto è stato realizzato dopo. C’é stata più intelligenza, non spesa però nell’interesse dell’azienda”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi