Editoria

18 gennaio 2012 | 12:33

Editoria: a 70 dalla morte Shulz rivive in ‘Bruno’

(ASCA) – Roma, 18 gen – Bruno era un bambino incerto, schivo, impacciato nei movimenti, ma curioso e attento al mondo e a ciò che lo circondava, come la stravaganza del padre, capace di riconoscersi ed identificarsi in ogni oggetto, animale, persona e nei suoi disegni, fino a quando un giorno del 1942 un ufficiale nazista lo uccise per strada. I suoi disegni andarono persi, così come sue storie. Ma un giorno fu proprio una bambina a ritrovare in un baule quanto era andato perso e oggi l’infanzia rubata di un bambino speciale, Bruno Schulz, scrittore, pittore e traduttore polacco di origine ebrea, rivive nella storia scritta da Nadia Terranova e illustrata da Ofra Amit in ‘Bruno: il bambino che imparò a volare’ edito da Orecchio Acerbo a pochi giorni dall’anniversario della Shoah (27 gennaio). Disegni caldi e familiari ispirati alle ‘botteghe color cannella’ di Schulz grazie ad Ofra Amit si muovono tra le parole di Nadia Terranova, che dedicano allo scrittore ebreo un delicato e accorato ricordo, destinato tanto alla fantasia di grandi, quanto a quella dei bambini per ”maturare verso l’infanzia. Questa soltanto sarebbe l’autentica maturità ’. Così come sosteneva Schulz. Nadia Terranova, giovane scrittrice messinese di nascita e romana d’adozione, scrive per diverse case editrici, ed ha pubblicato numerosi libri per ragazzi. Nel 2011 ha ottenuto la menzione al premio ‘Elsa Morante Ragazzi’, scrive per il teatro e fa parte di un gruppo di provocatori letterari ‘I libri in testa’. Si è appassionata a Bruno Schulz da quando un giorno di nove anni fa ha trovato il suo libro ‘Le botteghe color cannella’, a cui ha dedicato il blog omonimo. Ofra Amit, israeliana vive a Tel Aviv, si è laureata al Wizo Canada Institute of Design di Haifa, illustra libri per ragazzi, immagini per il teatro e cura le illustrazioni di varie riviste e quotidiani. Ha avuto diversi riconoscimenti da Communication Arts, Applied Arts, The Society of Illustrators e nel 2010 l’Israel Museum le ha conferito la Gold Medal for Children’s Books Illustration. I disegni originali realizzati da Ofra Amit per ‘Bruno’ dal 15 gennaio al 5 febbraio sono in mostra alla Galleria Tricromia di Roma. Il 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, Ofra Amit la Galleria ospiterà  un incontro con Ofra Amit.