TELEFONIA MOBILE CONTRIBUISCE PER 3,5% A PIL CONTINENTE AFRICANO

(AGIAFRO) – Nairobi, 18 gen. – Nel 2011 l’industria della telefonia mobile africana ha contribuito, con 56 miliardi di dollari, al 3,5 per cento al prodotto interno lordo del continente. La stima e’ contenuta in un rapporto messo a punto dal Global System for Mobile Communication Association, l’organismo internazionale che raggruppa tutti gli operatori di telefonia mobile. Nel documento si rileva anche che in Africa il comparto “sta attraversando una fase di boom” e che a fine settembre le chiamate con i cellulari effettuate nel continente “erano attestate a quota 620 milioni, con una penetrazione del 62 per cento”. Dallo studio e’ emerso anche che “negli ultimi dieci anni il numero delle chiamate con i telefonini e’ cresciuto mediamente del 30 per cento l’anno” e “si prevede che alla fine di quest’anno si raggiungera’ quota 735 milioni”. (AGIAFRO)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci