FREQUENZE TV: GENTILONI (PD), DA NUOVO GOVERNO FORTE DISCONTINUITA’

(AGI) – Roma, 18 gen. – “Siamo soddisfatti, la discontinuita’ rispetto al precedente governo e’ evidente”. Lo dichiara Paolo Gentiloni del Pd, firmatario del question time al ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera sul tema delle frequenze discusso oggi in Aula.  “Un mese dopo il parere favorevole agli ordini del giorno del PD e di altri gruppi, il governo nel prossimo Consiglio dei ministri procedera’ a bloccare il beauty contest avviando le procedure per una nuova asta delle frequenze. L’annuncio dato dal ministro Passera in risposta ad un nostro question time – prosegue Gentiloni – si tradurra’ nello stop immediato alla scandalosa assegnazione gratuita che avrebbe premiato innanzitutto le Tv in posizione dominante”.  “Sono certo che nelle settimane successive allo stop il governo, d’intesa con Agcom e Commissione Europea, individuera’ le modalita’ piu’ efficaci per un’assegnazione di frequenze remunerativa, capace di accrescere il pluralismo Tv e di soddisfare – conclude il parlamentare del PD – le crescenti esigenze di banda per l’accesso a internet da reti mobili”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi