RCS: AVVIA RICOGNIZIONE SU ASSET NON STRATEGICI

MANDATO ANCHE SU FRANCESE FLAMMARION

(ANSA) – MILANO, 19 GEN – Il comitato esecutivo di RCS MediaGroup ha svolto nella riunione odierna verifiche relative alle assunzioni del piano strategico triennale, anche con riferimento al perimetro del gruppo. Nell’ambito delle stesse il comitato, che non ha al riguardo competenze decisorie ma solo istruttorie, spiega la società  in un comunicato, ha deciso di procedere al rilascio di un mandato per lo svolgimento di una preliminare attività  di ampia ricognizione circa la sussistenza di manifestazioni d’interesse in merito ad asset che non fossero ritenuti strettamente ricompresi nel core business (inclusa la controllata francese Flammarion) e ad asset non strategici. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari