Editoria

20 gennaio 2012 | 16:34

Editoria/ Siddi: Nomina Peluffo segno di apprezzabile continuità 

“Ci sono diverse emergenze che devono subito essere affrontate”
Roma, 20 gen. (TMNews) – Il segretario generale della Federazione nazionale della stampa italiana, Franco Siddi, sottolinea che “la nomina del consigliere di Stato Paolo Peluffo a sottosegretario per l’editoria risponde ad un apprezzabile criterio di continuità  e efficienza istituzionale”. Per Siddi il neosottosegretario “potrà  subito riprendere il filo di un lavoro impostato sul piano amministrativo e abbozzato nelle relazioni doverose con le parti sociali. Nel fargli le congratulazioni per la nomina e i migliori auguri di buon lavoro – afferma il segretario della Fnsi – prendiamo atto della volontà  di procedere immediatamente all’esame delle urgenze con la convocazione della Commissione Consultiva editoria”.
“C’è una emergenza assoluta che riguarda la definizione dei contributi ancora in sospeso relativi al 2010, che hanno già  indotto alcune società  no profit a sospendere le pubblicazioni. E c’è l’esigenza di chiarire al più presto – conclude Siddi – la reale dotazione dei fondi del settore per il 2012, unitamente allo sviluppo di un’opera coerente e riformatrice per qualificare l’intervento pubblico a garanzia del pluralismo e del lavoro qualificato. La sfida complessiva non è semplice, ma il Sottosegretario Peluffo sa di potersi caricare questo onere gravoso ma anche prestigioso”.