Cina/ Ft: Tycoon dei media alla conquista di Hollywood

Colloqui in corso per acquistare major che ha prodotto Twilight

Roma, 23 gen. (TMNews) – Pechino punta a conquistare Hollywood: il tycoon dei media Bruno Wu si trova infatti in missione a Los Angeles per conto di un consorzio di investitori privati, con il compito di individuare major da acquistare. Stando a quanto riferisce oggi il Financial Times, Wu avrebbe già  avuto i primi contatti con Summit Entertainment, l’azienda che ha prodotto Twilight, e con Colony Capital, che ha il controllo di Miramax. Fonti vicine alla missione hanno riferito al quotidiano della City di una proposta di accordo per fondere le due aziende in un nuovo gruppo. “E’ la prima volta che investitori cinesi arrivano tanto vicino ad acquistare una major a Hollywood – ha detto una fonte – sarebbe una cosa enorme per l’industria cinematografica cinese”. Un’altra fonte ha rivelato che il consorzio guidato da Wu starebbe prendendo di mira anche “una major di Hollywood più grande della Summit”, e un’altra persona coinvolta nei colloqui ha rivelato l’interesse degli imprenditori cinesi per Lions Gate. Secondo il Ft, l’interesse di Pechino per Hollywood si spiega con gli incassi al botteghino in Cina, pari a 1,6 miliardo di euro nel 2011, per un incremento del 30% rispetto allo scorso anno, che hanno già  portato a moltiplicare il numero degli schermi, a fronte però di una produzione nazionale poco allettante per gli spettatori cinesi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari