New media

23 gennaio 2012 | 14:37

DL COMUNITARIA: PD, SOPPRIMERE NORMA SBAGLIATA SU INTERNET

(ANSA) – ROMA, 23 GEN – “La norma della legge Comunitaria che impone ai fornitori di servizi Internet di rimuovere dalla rete contenuti ritenuti illeciti crea una serie di distorsioni contrarie all’intento originario del legislatore europeo e italiano. Per questo abbiamo presentato un emendamento soppressivo”. Lo dicono i deputati del Pd Silvia Velo e Sandro Gozi. “Il prestatore del servizio – proseguono Velo e Gozi – agendo in qualità  di mero intermediario, non ha la capacità  ne il compito di accertarsi se i contenuti segnalati siano effettivamente illeciti. Fra l’altro questa segnalazione potrebbe essere fatta da ‘qualunque soggetto interessato’. Non devono essere imposti ai prestatori di servizio obblighi di identificazione e monitoraggio preventivo dal momento che ciò é in aperto contrasto con la normativa europea sul commercio elettronico e potrebbe avere gravi conseguenze in termini di libertà  di espressione e di sviluppo del mercato digitale italiano”. (ANSA).