Manager

23 gennaio 2012 | 15:40

Silvestre Bertolini, regional chief operation officier di GfK

Gennaio 2012 – Silvestre Bertolini, amministratore delegato di GfK Retail and Technology Italia, è stato nominato regional chief operation officier di GfK, azienda che si occupa di ricerche di mercato, servizi informativi e consulenza. Nel nuovo ruolo coordina più di 50 Paesi fra Europa Centro Orientale, Medio Oriente e Africa.
In GfK dal 1991 quale direttore generale di GfK Italia, in vent’anni Bertolini ha contribuito alla crescita e all’espansione internazionale della società  tedesca, gestendo nuove acquisizioni di aziende italiane e non solo, ed ampliando i servizi offerti nel campo delle ricerche. Nel 2000 inoltre è entrato a far parte del board internazionale. Recentemente ha guidato l’integrazione di Eurisko nel gruppo.
La carriera manageriale di Bertolini inizia nel 1979 dapprima nel gruppo Alivar, poi presso la casa vinicola Regaleali, ed in seguito presso Fratelli Branca Distillerie, dove ricopre l’incarico di direttore marketing.
Dal 2008 al 2011 è presidente di Assirm, l’Associazione che riunisce i maggiori istituti di ricerca. Nel 2010 viene nominato presidente di Confeder-Mit, la più grande confederazione di rappresentanza dei dirigenti sia pubblici che privati in Italia. Nell’agosto 2011 inoltre è tra i fondatori di Costituente Manageriale, di cui è anche coordinatore nazionale, organismo che rappresenta circa un milione di dirigenti pubblici e privati.