RiM: Ceo non dividerà  società  in attività  separate

Il nuovo Ceo di Research In Motion non dividera’ la societa’ in attivita’ separate ed e’ fiducioso del suo percorso strategico, sebbene sia aperto a nuove offerte di partnership qualora si presentassero le occasioni.
Thorsten Heins, precedentemente uno dei due chief operating officer di RiM, e’ stato nominato Ceo dal cda ieri nel corso di una ristrutturazione aziendale e si trovera’ immediatamente sotto esame per come gestira’ la societa’ produttrice di BlackBerry in crisi.
Heins ha dichiarato che la ristrutturazione non comporta un “cambiamento radicale” e che seguira’ per la maggior parte il percorso intrapreso dai suoi predecessori. “Non smembrero’ la societa’ in alcun modo e non separero’ le sue attivita’”, ha affermato Heins.
Due aree in cui Heins sostiene ci sia bisogno di miglioramenti sono il marketing del mercato statunitense degli smartphone e la gestione del lancio dei prodotti. Il nuovo Ceo ha aggiunto di voler gia’ assumere un nuovo chief marketing officer.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci