TLC: ISRAELE PUNTA A UE CON NUOVA AUSTOTRADA INTERNET

CAVO SOTTOMARINO DA 2.300 KM CON LANDING STATION A BARI

(ANSA) – ROMA, 24 GEn – Un nuovo cavo sottomarino di 2.300 km collegherà  Israele all’Italia e al resto d’Europa. A comunicarlo in una nota il gruppo Interoute, che annuncia l’accordo con la Bezeq International, provider leader per servizi internet e telecomunicazioni in Israele. Dalla landing station di Interoute sita in Bari, “Jonah”, un cavo sottomarino di 2.300 km, collegherà  Israele all’Italia e al resto d’Europa grazie alla rete in fibra ottica della società  proprietaria della più grande piattaforma per servizi Cloud in Europa. “Questo progetto strategico -si legge ancora nella nota- fornisce a Israele una reale indipendenza in tema di telecomunicazioni. La landing station di Bari è stata scelta perché consente di interconnettersi direttamente con la rete di Interoute, cui sono già  collegati tutti i principali operatori di settore. Circostanza che permetterà  a Israele di aprire nuovi fronti per il business da e verso il paese”. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci