FACEBOOK: WSJ, MORGAN STANLEY PUNTA A RUOLO ADVISOR IN IPO

CNBC, RUMORS SU QUOTAZIONE A BREVE

(ANSA) – NEW YORK, 25 GEN – Morgan Stanley punta ad aggiudicarsi il ruolo di advisor nell’initial public offering di Facebook, con la quale il social network punta a raccogliere 10 miliardi di dollari, che le darebbero una capitalizzazione di mercato di 100 miliardi di dollari, in quella che sarà  una delle maggiori Ipo della storia americana. E la presentazione della documentazione in Borsa per l’ipo potrebbe avvenire a breve: un ritardo nel clearing nelle ultime ore – riporta l’emittente Cnbc – ha alimentato le speculazioni sulla domanda a breve per l’ipo di Facebook. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, Goldman Sachs sembrava inizialmente la favorita nella gestione dell’ipo del social network dopo il collocamento privato dello scorso anno, dopo il quale però i manager di Facebook si sarebbero raffreddati nei confronti della banca. Morgan Stanley ha aiutato 23 società  internet a sbarcare in borsa lo scorso anno, incassando 115 milioni di dollari in commissioni per le ipo americane, quasi il doppio rispetto alla rivale Deutsche Bank.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti