Comunicazione

27 gennaio 2012 | 16:13

Rai/ Idv: Permanenza Verro in Cda è illegale

Orlando: “Governo e Vigilanza intervengano”
Roma, 27 gen. (TMNews) – “La permanenza del consigliere in quota Pdl, Antonio Verro, nel Cda della Rai, è indecente e illegale. Se il consigliere ed ora anche parlamentare del Pdl, continuasse a rimanere sulla poltrona di viale Mazzini, noi dell`Italia dei Valori ci rivolgeremo presso le sedi giudiziarie competenti perché sarebbe evidente l`aggiramento delle attuali norme sull`incompatibilità ”. E` quanto afferma in una nota il portavoce dell`Italia dei Valori, Leoluca Orlando.”Chiunque pensasse di voler fare a brandelli ciò che è rimasto del servizio pubblico, partecipando ad un`ennesima vergognosa spartizione – prosegue – sappia che troverà  in noi un muro. Il ventilato accordo fra il Pdl e la Lega per lottizzazione del Tg1 e delle direzioni delle altre testate, è indegno e non altezza di un Paese civile. Chiediamo formalmente al governo Monti e al presidente della commissione di Vigilanza, Sergio Zavoli, d`intervenire immediatamente per sanare un grave vulnus e per evitare l`illegale partecipazione al Cda di un`azienda pubblica di un suo membro che è stato proclamato parlamentare”. “Inoltre, il presidente della Rai deve fare quanto è in suo potere per garantire il corretto funzionamento dell`organo da lui presieduto”.