Comunicazione

30 gennaio 2012 | 11:30

Rai: Cia e Coldiretti Veneto, sostegno a giornalisti e lavoratori

(ASCA) – Venezia, 30 gen – In vista dell’appuntamento di ‘Riprendiamoci la Rai’ in programma per giovedi’ 2 febbraio a Venezia anche le organizzazioni professionali agricole venete Cia e Coldiretti scendono in campo, per a dare sostegno ai giornalisti e ai lavoratori della Rai a difesa del servizio radiotelevisivo pubblico. Alla manifestazione itinerante che sta facendo il giro dell’Italia e che approdera’ a Venezia nelle Sale Apollinee della Fenice con inizio alle ore 11 saranno presenti in rappresentanza del mondo agricolo alcuni vertici delle due organizzazioni agricole venete. La campagna ‘Riprendiamoci la Rai’ promossa dalle sigle Usigrai, Slc-Cgil e Fistel-Cisl nel rivendicare piu’ spazio all’informazione pubblica radiotelevisiva trova il pieno sostegno del comparto produttivo del settore primario, riconoscendo il ruolo fondamentale e che il servizio televisivo pubblico svolge nell’informare i cittadini su tutto cio’ che riguarda il complesso e articolato mondo dell’agricoltura: ”La salvaguardia del territorio e dell’ambiente, la tutela e la valorizzazione dei prodotti agroalimentari a denominazione, fiore all’occhiello del nostro ‘Made in Italy’, la qualita’ e la sicurezza alimentare partono dal lavoro degli agricoltori – affermano Cia e Coldiretti – ma passano anche attraverso un servizio radiotelevisivo pubblico, lontano da spartizioni e vicino all’intera collettivita’ garantendo cosi’ il diritto dei cittadini a un’informazione davvero pluralista”.