Rai: lainati e De Angelis (Pdl), su Lei critiche strumentali e faziose

(ASCA) – Roma, 30 gen – ”Le critiche al direttore generale Lorenza Lei sono strumentali e dunque profondamente sbagliate”. Lo dichiarano in un comunicato comune i deputati del Pdl Giorgio Lainati e Marcello De Angelis al termine della riunione della Commissione di vigilanza Rai. ”Nel corso della seduta odierna -proseguono i due deputati- la presa di posizione del presidente Zavoli e di molti esponenti di Pd e Terzo Polo ha proposto una lettura faziosa della storia recente del servizio pubblico. Il direttore del Tg 1 Alberto Maccari nel corso di questi due mesi ha confermato di essere un giornalista equilibrato e di buon senso, realizzando un telegiornale vicino, paradossalmente, all’idea dell’onorevole Gentiloni, un format moderato, equilibrato e per molti aspetti filogovernativo. La conferma di Maccari al vertice del piu’ importante telegiornale italiano puo’ rappresentare un riconoscimento a chi, conoscendo bene la macchina del giornale, e’ tornato con umilta’ e con grande determinazione riuscendo a ottenere l’obiettivo di recuperare e consolidare gli ascolti”. ”In un momento cosi’ delicato della vita politica italiana -concludono i due deputati del Pdl- a nostro avviso e’ profondamente sbagliato trasformare la Rai in un terreno di battaglia, coinvolgendo peraltro un governo tecnico come quello presieduto da Monti, nato per impegnarsi su ben altri obiettivi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi